"C'est abusé" o "c'est abuser".

Nell'espressione "C'est abuser!", molto spesso vediamo il participio passato "abusé" sostituire l'infinito "abuser". Certo, se l'espressione è usata per riferirsi a una situazione in cui ci si sente presi in giro, non si direbbe che si è stati presi in giro, no?

È offensivo o è abusivo? Evitate il linguaggio offensivo!

Per evitare di sbagliare, basta sostituire abusatore con un'espressione che renda più facile la comprensione della situazione in cui ci si trova: se è abusivo chiedere 20 euro per andare al cinema, è quello di prendere persone per sciocchi che credere che se ne andranno.

Suggerimento: sostituite abuser con un verbo del 2° o 3° gruppo. È ovvio che a nessuno verrà in mente di usare il participio passato con finir o mentir.

Sarebbe una bugia dire il contrario...

Quindi.., non scriviamo mai 20 per un biglietto del cinema, è abusato. " Perché non scriviamo mai:

"20 per un biglietto del cinema significa prendere la gente per idiota". Capito? E se non capite, non posso fare nulla per voi!

È troppo?

Come si vede, scrivere una cosa del genere è un abuso!

Vi è piaciuto questo articolo? Condividetelo con i vostri amici facendo un copia e incolla senza errori !

Lascia un commento